Scopri la tua vocazione con gli Esercizi Spirituali

vocazioni

Tra i metodi che la Chiesa consiglia per discernere la vocazione, occupano un posto di rilievo gli esercizi spirituali, fatti secondo il metodo di S. Ignazio di Loyola. Questi sono stati svolti per primo da S. Ignazio stesso, a Manresa in Spagna. Basandosi sulla propria esperienza e sulle luci che Dio gli aveva dato, s. Ignazio elaborò un metodo da estendere anche ad altri scrivendo il prezioso libretto degli esercizi spirituali.
Sant'Ignazio li fece nel tempo di un mese, mentre nella forma che oggi si è soliti proporre durano cinque giorni.
Gli esercizi sono giorni di ritiro e silenzio, nei quali si medita secondo dei temi prestabiliti da S. Ignazio, che vengono spiegati dal padre predicatore.
Lo scopo degli esercizi spirituali ignaziani è quello di aiutare l'esercitante a ordinare la propria vita secondo la volontà di Dio senza, quindi, lasciarsi condizionare da affezioni disordinate (attaccamenti non buoni alle cose ed alle creature).
Si comprende quindi che sono una pratica molto utile a tutti, ma specialmente a coloro che vogliono fare una buona scelta su qualcosa di molto importante per loro, come sul proprio stato di vita.
Data lo loro importanza, noi cerchiamo di predicarli ogni mese, sia per uomini sia per donne e quindi invitiamo tutti a farli ogni anno.