Kim Jesteśmy

Charyzmat i duchowość Instytutu Słowa Wcielonego

Poznaj krótko elementy, które odróżniają nasz charyzmat i naszą historię

Il nostro carisma
Il Carisma dell’Istituto è “l’Evangelizzazione della cultura”, il che significa essere sommamente docili allo Spirito Santo e, seguendo l’esempio di Maria, santificare tutto ciò che è autenticamente umano, nelle situazioni più difficili e nelle condizioni più avverse per la gloria di Gesù Cristo. In concreto, è portare la Grazia di Cristo, con ogni mezzo lecito, in ogni legittima manifestazione della vita e della cultura umana, nei singoli uomini come nella società intera e negli uomini di pensiero come nell’uomo della strada. Cercare di fare di ogni uomo “come una nuova Incarnazione del Verbo”, essendo la nostra essenza mariana e missionaria. Il fine del nostro Istituto, dunque, è l’inculturazione del Vangelo per estendere l’Incarnazione del Verbo in “ogni uomo, in tutto l’uomo ed in ogni manifestazione dell’uomo” (Costituzioni n.254), in sintonia con gli insegnamenti del Magistero della Chiesa.
“Vogliamo essere ancorati al sacrosanto mistero dell’Incarnazione, che è «il primo e fondamentale mistero di Gesù Cristo» (Giovanni Paolo II), attualmente presente, e da lì gettarci coraggiosamente a restaurare tutte le cose in Cristo. Vogliamo essere un’altra Incarnazione del Verbo per incarnarlo in tutto ciò che è umano” (Direttorio di spiritualità n.1).

“In tutto e per tutto vogliamo cercare sempre la gloria di Dio, fine ultimo di tutto l’universo; in maniera speciale nella ricerca, indagine, proclamazione e celebrazione della verità, perché seguiamo Colui che dice: «Io sono la Verità» (Gv 14,6)” (Direttorio di Spiritualità n. 66).

La storia del nostro Istituto
La nostra Famiglia Religiosa fu fondata in Argentina il 25-03-1984, da Padre Carlos Miguel Buela.
L’Istituto del Verbo Incarnato (IVE) è un Istituto clericale, i suoi membri sono in maggioranza sacerdoti, ma vi sono anche religiosi non chierici, i fratelli coadiutori. L’Istituto è formato da due rami, uno di vita apostolica, l’altro di vita contemplativa. Venne riconosciuto come Istituto di Diritto Diocesano in data 08-05-2004, da Mons. Andrea Maria Erba, Vescovo della diocesi suburbicaria di Velletri-Segni (Italia). Nella sezione “Video” puoi guardare il nostro filmato realizzato in occasione del 25° anniversario della fondazione del nostro Istituto , e un altro sulle nostre missioni attuali. Clicca qui per saperne di più
Il nostro fondatore
Il P. Carlos Miguel Buela nacque a Buenos Aires il 4 Aprile 1941 in una famiglia profondamente religiosa. Entrò nel Seminario di Villa Devoto (Buenos Aires) e terminò i suoi studi nel Seminario “San Carlo Borromeo” nella città di Rosario. Ordinato sacerdote il 7 Ottobre 1971 nella cripta del Santuario “Nuestra Señora de Lourdes” di Santos Lugares (Buenos Aires), il giorno successivo celebrò la sua prima S. Messa nel “Camarín de la Virgen de Luján”. Dall’inizio del sua vita sacerdotale si dedicò alla pastorale giovanile, convinto che la Chiesa si deve occupare “dei giovani non per tattica ma per vocazione.” Ha fondato “l’Istituto del Verbo Incarnato” e l’Istituto “Serve del Signore e della Vergine di Matará”, ramo femminile della famiglia religiosa del Verbo Incarnato. Ha pubblicato 13 libri, tra i quali: “Il Catechismo dei giovani”, “Giovani del Terzo Millennio”, “Moderni attacchi contro la famiglia”, “Sacerdoti per sempre”, “La Nostra Messa”, “Pane di vita eterna e Calice dell’eterna Salvezza”, “Maria di Luján”, “Fatima: e il sole ballò”, oltre a moltissimi articoli pubblicati in varie riviste di formazione. È un convinto sostenitore degli Esercizi Spirituali di S. Ignazio di Loyola, un infaticabile predicatore di missioni popolari e fondatore di varie Case di Misericordia.

Niektóre nasze zdjęcia